Ultime notizie

GRAZIE A TUTTI
Data pubblicazione : 29-12-2011

Il Sindaco, Dott. Antonio Barile ringrazia, a nome dell'amministrazione e delle famiglie coinvolte nella tragedia dell'incidente della notte di Natale, quanti a vario titolo si sono prodigati in questa triste ricorrenza e tutti coloro che hanno inviato messaggi di cordoglio. Ora il messaggio più forte è: "dimostriamo a queste famiglie, come comunità sangiovannese, amore fraterno e affetto duraturo. Queste famiglie, d'ora in poi saranno anche le nostre famiglie. Di tutti i sangiovannesi." L'Assessore Giovanni Iaquinta, per questo gravissimo lutto che ha colpito la città, annulla il "Capodanno in Piazza".

“Non avremmo mai voluto prodigarci con dedizione e impegno per fare in modo che tutto fosse sotto controllo, per una evenienza del genere, per una tragedia che ha turbato l’intera città che si è svegliata il giorno di Natale con questa tristissima notizia, eppure abbiamo dovuto e voluto farlo, con cuore ferito, ma abbiamo lavorato per mettere in piedi la macchina organizzativa che ha gestito questi giorni che dovevano essere di festa e che invece sono stati di lutto collettivo”. Così l’amministrazione comunale di San Giovanni in fiore, all’indomani dei funerali dei cinque giovani sangiovannesi periti nel gravissimo incidente della notte di Natale. L’organizzazione tecnica di gestione degli eventi è stata attuata a partire dalla mattinata del 27 dicembre quando è stata aperta la camera ardente presso l’Abbazia florense dove nel corso della giornata sono state trasportate le salme, alla fiaccolata che in un religioso silenzio ha visto sfilare lungo le strade principali della città migliaia di persone, soprattutto giovani, che hanno voluto “scaldare” la notte del dolore, seguita da una veglia in abbazia, gremita fino all’inverosimile, dove fino a tarda sera i sangiovannesi hanno voluto rendere omaggio alle vittime e stringere in un abbraccio ideale e solidale le famiglie affrante. Poi mercoledì 28 la solenne cerimonia delle esequie con la necessità di dover mettere in atto il piano preparato per la gestione dei funerali. La task-force organizzata dall’amministrazione comunale della città e composta da amministratori, dipendenti comunali, rappresentanti di tutte le forze dell’ordine e associazioni di volontariato, ha programmato l’organizzazione nel dettaglio dell’accesso alla zona di celebrazione dei funerali. Attorno all’area dell’abbazia sono state individuate:  un’area rossa interdetta al traffico e un’area gialla a traffico controllato, all’interno della quale sono state previste le aree parcheggio. L’area rossa è stata delimitata da accessi transennati e controllati aperti solo ai mezzi di soccorso. Sempre all’interno dell’area rossa sono state allestite tre postazioni di soccorso con ambulanza e un posto di primo soccorso adiacente all’abbazia, mentre tanti volontari di associazioni del luogo  insieme alle forze dell’ordine e ai dipendenti comunali sono stati impegnati nel dare indicazioni e sostegno ai partecipanti al triste evento. L’Amministrazione il giorno prima aveva invitato pubblicamente i cittadini di limitare al massimo l’uso delle automobili per recarsi nell’area dei funerali, al fine di evitare disagi o intralci alla circolazione. Una macchina organizzativa che ha funzionato:  “ringraziamo tutti coloro che si sono messi a disposizione e che hanno lavorato in questa triste occasione. Abbiamo unito le forze e siamo riusciti, tutti, a rendere un buon servizio”. Lo sottolinea il Sindaco della città, Dott. Antonio Barile, che aggiunge: “ringrazio a nome dell’amministrazione e delle famiglie coinvolte in questa enorme tragedia, tutte le Istituzioni, associazioni, singoli cittadini e anche i tanti emigrati che in ogni modo ci hanno inviato messaggi   di cordoglio. Ringrazio tutti coloro che a vario titolo hanno voluto offrire il proprio contributo e partecipare a questo lutto che è di tutta la città che ha dimostrato, nel dolore, il suo senso di appartenenza. La coincidenza del vangelo del giorno – sottolinea – è stata straordinaria: “Rachele piange i suoi figli, rifiuta d'essere consolata perché non sono più. ” Sarà difficile, forse impossibile, consolare il pianto delle quattro madri, dei padri e dei fratelli e sorelle di queste cinque vite spezzate nel fiore della gioventù. Noi però, come comunità sangiovannese, possiamo e dobbiamo dimostrare loro, amore fraterno e affetto duraturo. Non dimenticheremo mai queste famiglie che saranno, da ora in poi, anche le nostre famiglie. Di tutti i sangiovannesi. E’ questo il messaggio più forte che dobbiamo lanciare. Presenza discreta e rispettosa di un dolore immenso”. Un dolore unanime per rispetto del quale l'Assessore alla Cultura Giovanni Iaquinta comunica che l'evento del "Capodanno in Piazza", previsto per la notte del 31 dicembre è stato annullato per il gravissimo lutto che ha colpito la città. " E' una scelta che ci costa molto, - sottolinea Iaquinta - proprio per la bontà di sperimentare nella nostra città una festa così, aperta a tutti. Ma il dolore per i nostri giovani scomparsi così prematuramente, ci impone di pensare innanzi tutto al dramma che tutti insieme stiamo vivendo, rispetto al quale nessuna manifestazione può servire a rendere meno forte il dolore. Chiedo scusa a tutti, ma siamo convinti che non sarà difficile comprendere la scelta fatta." 

indietro

filo diretto 

Albo Pretorio on line 

Fatturazione Elettronica

PSC 

WebGis

Geoplan

Segnalazioni 

Amministrazione Trasparente 

Anticorruzione L.190/2012 

Calcolo IUC 

turni carburanti 

Raccolta Differenziata

Cambio residenza in tempo reale 

PEC

Gli indirizzi PEC del Comune

PROGETTO “ADOTTA UN’AIUOLA” 

Contatti ! 

Ufficio Tecnico 

Ufficio Urbanistica 

Ufficio Tributi 

Pubblica Istruzione 

Allerta Meteo 

Attività Produttive

 

 

 

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

Comune di San Giovanni in Fiore
Piazza Municipio 87055 San Giovanni in Fiore (CS)
Tel. 0984 977111 - Fax 0984 991317
P.IVA 00348180787
Sito ottimizzato per Mozilla Firefox e Google Chrome
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.446 secondi
Powered by Asmenet Calabria