Ultime notizie

PROBLEMATICHE SANITA':CONFERENZA STAMPA DI SINDACO E GIUNTA
Data pubblicazione : 04-12-2010

Il Sindaco della città, Antonio Barile e la giunta municipale, hanno incontrato i giornalisti per parlare della sanità sangiovannese e dell'ospedale locale, alla luce del Piano di Rientro approntato dal Governatore Scopelliti. Non sono mancate le accuse all'opposizione consiliare.

Si è svolta presso la sala consiliare del comune di San Giovanni in Fiore, una conferenza stampa alla presenza del sindaco della città Antonio Barile e della Giunta municipale per discutere in merito alle questioni che riguardano la sanità e il futuro dell’ospedale locale alla luce del Piano di Rientro approntato dal Governatore Scopelliti nella sua qualità anche di Commissario. Diverse e varie le domande dei rappresentanti della stampa locale tese a conoscere l’azione dell’amministrazione cittadina per la salvaguardia e la tutela dei servizi sanitari essenziali per garantire ai cittadini una assistenza adeguata. Il sindaco ha spiegato in generale le linee e le motivazioni che hanno determinato il piano di rientro, quale strumento imposto alla Calabria che ha un mutuo di circa 2 mila miliardi nel settore sanitario. Una enorme cifra dalla quale rientrare e da ripianare. “Il Governatore Scopelliti – ha detto Barile – ha dimostrato coraggio e volontà di cambiare pagina mettendo mano in questo settore, anche se nel programma disegnato diverse strutture sanitarie saranno chiuse in un’ottica di riformulazione e ridefinizione dell’offerta sanitaria regionale. In questo quadro, anche l’ospedale di San Giovanni in Fiore è stato stabilito che dovrà subire un processo di revisione, anche se – ha sottolineato il primo cittadino – nella sua qualità di ospedale di montagna è stato salvato dalla chiusura, pur dovendo subire un processo di depotenziamento. Proprio questo – ha spiegato Barile – ci ha mosso, anche sotto la spinta dei gruppi di opposizione, nel promuovere la costituzione di una commissione composta da rappresentanti della politica, dei sindacati, operatori sanitari ai vari livelli, per preparare una proposta da presentare al Governatore che possa far comprendere la necessità di questo territorio, con delle caratteristiche e delle peculiarità particolari, di avere maggiori attenzioni. Ci siamo incontrati – ha sottolineato – anche con i rappresentanti degli altri comuni sede di ospedali montani e torneremo ad incontrarci lunedì 6 dicembre a San Giovanni in Fiore, proprio per concertare insieme una proposta unitaria”. Il Sindaco nell’affrontare questa vicenda, non ha mancato di sottolineare la distanza che si è creata nella rappresentanza politica presente in consiglio comunale. “Sembrava che si potesse trovare, visto l’interesse generale del problema, una unità di intenti con i gruppi di opposizione – ha detto - ma l’appartenenza politica e partitica sta facendo venir fuori il loro bisogno di fare polemica politica. Il giusto clima e la strada da percorrere, era quella che si era imboccata nell’ultimo consiglio comunale dedicato all’argomento. Da lì abbiamo prodotto una richiesta unitaria di incontro al Governatore, anche in vista dell’annunciata chiusura entro il 10 dicembre del Punto Nascita presso il nostro ospedale. Proprio su questo – aggiunge il Sindaco – ci piacerebbe conoscere la posizione e il pensiero di figure istituzionali autorevoli del pd, quali il Presidente della Provincia Oliverio e il Deputato Franco Laratta, uomini di questa città, che ancora chiaramente non si sono espressi su questa vicenda. Ora - accusa il Sindaco - anziché creare un clima distensivo e di dialogo con la Regione, in centro sinistra cittadino ha messo in moto la sua azione di strumentalizzazione con l’organizzazione di iniziative di protesta. Dimenticando – aggiunge – che loro stessi, solo lo scorso anno facevano affiggere manifesti pubblici in cui si annunciava addirittura il potenziamento dell’ospedale. Falso quell’annuncio dal sapore elettorale, falso l’allarme creato oggi che l’ospedale cittadino chiuderà. Nel tavolo tecnico che abbiamo formato – ha detto Barile – avevamo espressamente chiesto ai partiti del centro-sinistra, che professavano di volere il bene collettivo, di rinunciare alla manifestazione di lunedì o altrimenti di abbandonare il tavolo, vista l’impossibilità a creare obiettivi comuni e cosi è stato, manifestando una assoluta incoerenza. La stessa adottata lo scorso anno, quando nel silenzio assoluto hanno consentito ai loro amici che governavano la Regione, di chiudere il reparto di Pediatria. Noi oggi - ha detto ai giornalisti il Sindaco – come amministrazione comunale siamo pronti a fare battaglie contro chiunque per difendere il nostro ospedale e il nostro territorio dalla spoliazione e dal depauperamento, cosa che non hanno fatto loro quando al timone di comando della città e non solo, hanno consentito che l’ospedale si spegnesse piano piano, senza aver mai messo in piedi una politica di rilancio, di sviluppo, esercitando semplicemente il controllo sanitario locale per ottenere consensi”. Accuse forti quelle del Sindaco Barile che ha sottolineato: “il loro bisogno di farsi perdonare per le disattenzioni perpetrate negli anni verso l’ospedale non è credibile e noi che stiamo governando la città da soli 7 mesi, non ci prestiamo al gioco delle parti, perciò procederemo nella nostra azione di impegno e di abnegazione per dare risposte alla città, per tentare di recuperare sulle macerie che ci hanno lasciato. Ecco perché non possiamo condividere la demagogia strumentale che i gruppi di opposizione stanno mettendo in atto. Come amministrazione cittadina, invece, utilizzeremo tutte le nostre energie per ottenere ascolto e possibili risposte dalla Regione e lo faremo proponendo argomenti degni di attenzione”.

 

indietro

filo diretto 

Albo Pretorio on line 

Fatturazione Elettronica

PSC 

WebGis

Geoplan

Segnalazioni 

Amministrazione Trasparente 

Anticorruzione L.190/2012 

Calcolo IUC 

turni carburanti 

Raccolta Differenziata

Cambio residenza in tempo reale 

PEC

Gli indirizzi PEC del Comune

PROGETTO “ADOTTA UN’AIUOLA” 

Contatti ! 

Ufficio Tecnico 

Ufficio Urbanistica 

Ufficio Tributi 

Pubblica Istruzione 

Allerta Meteo 

Attività Produttive

 

 

 

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

Comune di San Giovanni in Fiore
Piazza Municipio 87055 San Giovanni in Fiore (CS)
Tel. 0984 977111 - Fax 0984 991317
P.IVA 00348180787
Sito ottimizzato per Mozilla Firefox e Google Chrome
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.573 secondi
Powered by Asmenet Calabria